Vieste: tra mare, natura e tradizioni

Vieste, cittadina sul promontorio del Gargano, è da anni una delle principali mete turistiche del basso adriatico, grazie al suo meraviglioso mare e alle lunghe spiagge di sabbia dorata. Tuttavia Vieste non è solo mare e spiagge, ma anche una cittadina ricca di storia, tradizioni e natura.


Vieste si trova nel cuore del Parco Nazionale del Gargano, a pochi chilometri dall’imponente foresta umbra, una vera tappa obbligatoria per gli amanti delle escursioni e del trekking. Il centro storico, collocato su un roccione calcareo a strapiombo sul mare, è tipicamente mediterraneo, con casette bianche e vicoli strettissimi, con bellissime piazzette-belvedere da cui si può ammirare la costa e il mar Mediterraneo.

Per gli amanti dell’archeologia sono interessanti le visite alla “Oasi Necropoli la Salata” e all’antichissima miniera della selce “Defensola“. Gli amanti del cibo genuino potranno apprezzare i formaggi tipici: il cacioricotta e il caciocavallo, prodotti rispettivamente con latte di capra garganica e mucca podolica, magari accompagnati da una classica bruschetta con olio extravergine pugliese.

Vieste

Autore foto: pizzodisevo

Sicuramente imperdibile è anche un escursione in barca alle grotte marine della costa tra Vieste e Mattinata. Vieste è inoltre un buon punto di partenza per visitare il Gargano, dalle isole Tremiti al borgo di Monte Sant’Angelo (da poco inserito nella lista dei patrimoni dell’Unesco), ma anche le belle cittadine di San Giovanni Rotondo, Peschici, Rodi e Vico del Gargano.

Per approfondire potete anche visitare il sito della guida turistica di Vieste.