Valtellina, a spasso tra la Valchiavenna e la Val Bregaglia

Un luogo ricco di bellezze naturali e di paesaggi mozzafiato è quello che si trova tra Valchiavenna e Val Bregaglia: ecco un itinerario da seguire.

Quali posti visitare tra Valchiavenna e Val Bregalia?Il paesaggio montano ha il suo fascino anche in primavera e in estate. I prati si colorano di un verde intenso, sbocciano fiori di diverse specie, la natura si risveglia rigogliosa dopo il letargo invernale. E’ davvero un piacere per la vista cogliere l’immensità delle vallate e la grandiosità dei pascoli popolati di bestiame. Si tratta di panorami mozzafiato che restano impressi per sempre, soprattutto se si ama la montagna e le sue suggestioni. Tra Valchiavenna e Val Bregaglia, due valli separate da pochi chilometri e lambite dal fiume Mera, c’è il confine svizzero. Qui Svizzera e Italia si incontrano condividendo paesaggi naturali a dir poco stupendi. Questo è un itinerario da seguire per chi vuole godere di questi luoghi anche dal punto di vista dell’arte e della gastronomia.

Gli appassionati di sci possono dedicarsi a questo sport a Madesimo, dove il clima garantisce la neve anche a fine stagione, per poi scendere a valle fino alla frazione di San Barnaba, ubicata nel Comune di Villa di Chiavenna. A pranzo o a cena si possono gustare i deliziosi piatti tipici della Lanterna Verde, il ristorante pluristellato dei fratelli Tonola. Da provare assolutamente i piatti a base di trota, che vengono allevate nel torrente nei pressi del ristorante. Dopo qualche chilometro, a circa dieci minuti di strada, si entra in Val Bregaglia.

Vi consigliamo una visita a Stampa, il luogo in cui è nato il famoso scultore Alberto Giacometti. Anche se lasciò presto l’Italia per vivere a Parigi e New York, l’artista è sempre rimasto legato alla Valtellina. Il paese originario di Giacometti è ancora caratterizzato da una cultura agricola, ma qui è possibile visitare un Museo di tutto rispetto, che non ha niente da invidiare a quella di una città. A soli 17 chilometri si trova Chiavenna, un paese con un delizioso centro storico e con piatti tipici da gustare, come i tradizionali crotti.