Stoccolma, benvenuti in una delle capitali più belle del mondo!

Se decidete di partire durante l’autunno o l’inverno è fondamentale mettere in valigia cappotti, guanti e cappelli: il clima è rigido, anche per via della scarsa esposizione al sole dovuta dalla sua latitudine, prossima al Polo Nord. Ma questo è un dettaglio quasi insignificante: una volta atterrati a Stoccolma, capirete che questa è una delle capitali più belle d’Europa. Il suo grado di civiltà (proverbiale) e le sue bellezze (antiche e moderne) vi scalderanno il cuore. Diverse le opportunità di svago anche per le famiglie in viaggio con i propri figli. Raggiungere Stoccolma è facile e conveniente, ci sono diversi voli Ryanair, ad esempio, o di altre compagnie low-cost con prezzi interessanti.


Il panorama è davvero incantevole: la capitale svedese si è sviluppata intorno a 14 isole e la natura è meravigliosa. Non a caso c’è anche un ecoparco (Ekoparken) in città. L’acqua e il verde giocano dunque un ruolo fondamentale. Per godersi tutto questo, uno dei primi consigli da mettere in pratica è quello di prenotare una visita guidata sui battelli, sono disponibili diverse opzioni: tutto dipenderà dall’itinerario che avete in mente. Sappiate, comunque, che è possibile vedere il meglio di Stoccolma anche spostandosi a piedi.

Restando in tema di vedute panoramiche, è il caso di godersi la della città dalla torre del Municipio: è alta ben 106 metri. Tra l’altro il Municipio ospita anche i ricevimenti in onore dei premi Nobel, non andarci sarebbe un peccato. Un’altra veduta mozzafiato ve la offre la SkyView: vi porterà sull’Ericsson Globe; è uno dei simboli della capitale, oltre che l’edificio sferico più grande del mondo.

premio nobelChi invece ama opere più antiche, è il caso che cominci il suo tour alla scoperta di Stoccolma partendo dal centro storico: il quartiere Gamla Stan, di epoca medievale, è uno di quelli conservati meglio al mondo. L’atmosfera è fatata: avrete l’impressione di passeggiare a ritroso nel tempo. Nel cuore della città potrete approfittarne per visitare il maestoso Palazzo Reale e assistere al cambio della guardia, all’interno ci sono interessanti musei. Interessanti anche la chiesa di Riddarholmskyrkan, la cattedrale e il museo Nobel. Ovviamente potrete approfittarne per fare una sosta rigenerante nei locali tipici, oppure per fare shopping.

Tornando ai musei, va detto che ce ne sono davvero tanti. Da segnalare quello di arte moderna, dove troverete tra l’altro opere di artisti del calibro di Salvador Dalì e Pablo Picasso, ma uno dei più visitati è senz’altro quello dedicato all’ammiraglia Vasa: è una nave affondata nel 1600 e recuperata solo il secolo scorso. È stata ricostruita quasi interamente con i pezzi originali, le decorazioni in legno intagliato sono davvero interessanti. Il museo Vasa lo troverete sull’isola verde di Djurgarden.stoccolma

Stoccolma ha in serbo fantastiche sorprese anche per i vostri bambini. Un esempio? Il museo delle fiabe Junibacken: si divertiranno un mondo a giocare con i personaggi concepiti da Astrid Lindgren, come Pippi Calzelunghe, oppure potranno svagarsi nel parco Skansen, uno dei luoghi più amati dalle famiglie. Sono riprodotti, in miniatura, gli edifici più famosi della Svezia. Nello zoo ci sono tanti animali, di ogni specie; sarà possibile accarezzare anche le “mitologiche” alci. Invece ad Aquaria conosceranno i pesci che popolano il Mar Baltico; tra i parchi divertimenti, uno dei più interessanti è quello di Grona Lund, mentre al Museo della tecnologia si potranno vivere le stesse emozioni di un astronauta. Ma in realtà non serve andare sulla luna per scoprire mondi nuovi e affascinanti: una gita a Stoccolma vi darà molto di più.