Londra, la città giusta per ogni stagione

Dopo una delle estati più calde degli ultimi anni, con temperature anche sopra i 30 gradi centigradi, Londra sembra essere tornata a condizioni atmosferiche più vicine alla sua normalità. Il clima non è, però, un problema di grande rilevanza durante una vacanza nella capitale inglese. Londra è, infatti, talmente ricca di musei, gallerie d’arte, teatri, negozi alla moda, boutique esclusive, locali innovativi, bar, ristoranti e discoteche che quando la si visita, il bel tempo rappresenta “solo” un valore aggiunto. Certo, una permanenza a Londra baciata dal sole non guasta di certo, visto che la città, fra le altre cose, presenta splendide passeggiate lungo il fiume Tamigi e alcuni dei più bei parchi al mondo, come i parchi reali Hyde Park e St James’s Park.


E il verde non manca ai quartieri più esclusivi della città, da Notthing Hill a South Kensington, da Chelsea  a Hampstead, dove si può ovviamente affittare ville e case raffinate, per trascorrere una permanenza da sogno, all’insegna del lusso e dell’eleganza. La disponibilità di appartamenti a Londra è, però, tale che si possono trovare sistemazioni di ogni tipo, come si può constatare, consultando i maggiori siti specializzati, HouseTrip, Airbnb e Homeaway. Il vantaggio di affittare una casa è particolarmente evidente soprattutto in una grande città come Londra: non è un segreto, infatti, che la vita nella capitale inglese sia piuttosto cara e avere a disposizione un appartamento con una cucina permette di evitare costose uscite al ristorante.

skyline notturno di Londra

Sistemata la questione alloggio, ci si può concentrare sulla scoperta delle attrattive cittadine. Fra le principali mete turistiche londinesi, spiccano l’House of Parliament, il Big Ben e la ruota panoramica London Eye, tre veri e propri simboli della capitale. A circa 10/15 minuti a piedi dal Big Ben e dall’House of Parliament  si incontrano, a ovest, Buckingham Palace, residenza della regina Elisabetta, e, a nord, la celebre Trafalgar Square. È quest’ultima una delle piazze più note al mondo: su di essa, svetta la statua dell’ammiraglio Nelson e si staglia la famosa facciata della National Gallery, che espone oltre 2000 opere, realizzate dai maggior artisti europei, come gli italiani Leonardo da Vinci, Michelangelo, Piero della Francesca, Botticelli e Raffaello.

Oltre alla National Gallery, l’itinerario dei musei londinesi deve comprendere anche la rinomata Tate Modern, il British Museum, il Victoria Albert Museum, il Natural History Museum e il Science Museum. Da non perdere, infine, i monumenti come l’Abbazia di Westminster e la Cattedrale di St Paul.